"LE SMALL CAP TRAINO DEGLI INVESTIMENTI TECH IN EUROPA" Il commento di Anis Lahlou, Cio di Aperture Investors (Generali Investments)
10/05/2024 L'Esperto dice...

Le azioni europee (come indicato dall'indice MSCI Europe Daily Net TR EUR) hanno registrato un robusto rialzo del 7,6% nel primo trimestre, mantenendosi in un contesto globale in cui il Dow Jones Industrial Average è salito del 6,1% e l'S&P 500 ha registrato un solido guadagno del 10,6%. "In questo clima positivo, la narrativa di un atterraggio morbido è stata ulteriormente rafforzata dalla posizione accomodante delle Banche Centrali, mentre l'AI (intelligenza artificiale) ha continuato a conquistare il mondo", sottolinea Anis Lahlou, Chief Investment Officer di Aperture Investors (parte di Generali Investments) e portfolio manager del comparto Aperture European Innovation, che poi continua: "Il settore delle criptovalute ha registrato uno straordinario slancio, con un'impennata del prezzo del Bitcoin del 66,3%, spinta dal lancio a gennaio di Etf  (Exchange Traded Funds) spot sul BTC (Bitcoin) e dalle speculazioni sul suo imminente dimezzamento. Questi Etf hanno raccolto 26 miliardi di dollari di afflussi lordi totali nell'ultimo anno".


Le prospettive per la seconda parte dell’anno

Secondo Lahlou, "mentre attraversiamo il secondo trimestre nel panorama in continua evoluzione dei mercati europei e globali, il nostro sguardo è rivolto all'orizzonte dell'innovazione, alla ricerca di opportunità in mezzo alle sfide. Le prospettive per il prossimo periodo sono caratterizzate da diversi sviluppi critici, sia sul fronte della politica monetaria sia nell'ambito dei progressi tecnologici, dove l'Europa si distingue come terreno fertile per la crescita e l'innovazione".


Atterraggio morbido in vista

"Le recenti azioni della Banca Nazionale svizzera, che segnalano un atteggiamento proattivo nella gestione dei venti contrari all'economia, ispirano un rinnovato ottimismo per uno scenario di atterraggio morbido", sottolinea Lahlou. "Questa svolta verso la stabilizzazione della crescita e il contenimento delle pressioni inflazionistiche riflette una tendenza più ampia delle Banche Centrali europee, favorendo un contesto favorevole alle azioni. Il concetto di atterraggio morbido, in precedenza una speranza cauta, costituisce ora la narrativa centrale della nostra strategia d'investimento, sostenuta da politiche monetarie prudenti che mirano a mitigare i rischi di recessione sostenendo l'espansione economica".


L'incredibile richiesta di tecnologia:
un catalizzatore per l'innovazione

Facendo eco alla constatazione di Sam Altman, Lahlou riconosce che la domanda sostenuta di risorse computazionali è una pietra miliare dell'innovazione futura. "Le sfide descritte da Sam (dai vincoli energetici alle complessità della catena di approvvigionamento) evidenziano l'ampio potenziale di crescita dei settori dedicati al superamento di questi ostacoli. Le aziende europee, sia a grande che a piccola capitalizzazione, si trovano in una posizione unica per contribuire a questa domanda precoce e sostenuta, offrendo soluzioni innovative che sono fondamentali per la costruzione di fabbriche e infrastrutture di IA a livello globale", afferma Lahlou.


Il ruolo delle azioni europee e delle small cap

nella rivoluzione dell'intelligenza artificiale

"La nostra convinzione nell'ecosistema europeo delle large e smid cap (cap che possono essere più volatili nel breve e medio periodo) è ulteriormente rafforzata dal suo ruolo cruciale nel fornire l'infrastruttura abilitante per la diffusione dell'IA", evidenzia Lahlou, che poi prosegue: "Il recente annuncio del Governo olandese di investire 2,5 miliardi di euro nelle infrastrutture della regione di Eindhoven esemplifica le iniziative strategiche volte a promuovere i progressi tecnologici in Europa. Questo investimento non solo garantisce l'attrattiva della regione per i giganti tecnologici globali come ASML, ma evidenzia anche l'impegno a promuovere un ambiente favorevole all'innovazione e alla crescita. In vista della seconda metà dell'anno, la nostra attenzione si rivolgerà inevitabilmente alle elezioni statunitensi, una variabile che potrebbe introdurre volatilità nei mercati. Tuttavia, nel frattempo, il contesto di rischio prevalente, unito a un atterraggio morbido e a un panorama benigno delle Banche Centrali, ci fa ritenere che l'Europa (e in particolare i suoi segmenti dell'innovazione e delle small cap) sia un'interessante opportunità di investimento", conclude l'esperto di Aperture Investors.

© 2024 Mondo Alternative - Riproduzione riservata
CERCA NOTIZIE
L'esperto dice Cerca nel titolo,nel testo o fra gli autori Criteri di ricerca Tutte le parole Qualunque parola Frase esatta
REPORT
N. 241
Maggio
2024
MONDOINVESTOR
VERSIONE ITALIANA
MondoInvestor è un mensile in abbonamento che prevede 11 numeri all’anno e racconta l’evoluzione del mercato dell'asset management per gli investitori professionali
Dossier Fondi Private Market
DOSSIER  FONDI PRIVATE MARKET
Il Dossier offre una fotografia del mercato dei Fondi Private Market
Liquid Alternative
1st Quarter 2024 Update

LIQUID ALTERNATIVE FUND
Il Report sintetizza l’andamento trimestrale del mercato dei fondi liquid alternative ed è scaricabile sull'area di download per tutti gli abbonati al sito.



Dossier Fondi ESG

DOSSIER
FONDI ESG
Il dossier offre una fotografia del mercato dei Fondi ESG

ARE YOU A
HEDGE FUND
MANAGER?


Do you want to add/ remove your hedge fund
to / from our database?

Please click here
to learn how

Le foto riprodotte in questo sito provengono in prevalenza da Internet e sono pertanto ritenute di dominio pubblico. Gli autori delle immagini o i soggetti coinvolti possono in ogni momento chiederne la rimozione, scrivendo al seguente indirizzo di posta elettronica info@mondoinvestor.com
copyright 2004- 2023 - MondoInvestor S.r.l. -Sede Legale ed Uffici: Via Gustavo Fara, 9 - 20124 Milano
Cap.Soc. €100.000 i.v.- Milano Reg.Imp.N° 13228870153 REA N° 1631083 - C.F. e P.I.13228870153